Abbonati al MacGuffin!

Il tuo MacGuffin

Abbonamento annuale alla nostra rivista.

MacGuffin 2021
24 numeri

€ 30.00

30,00Aggiungi al carrello

Il tuo MacGuffin
POTENZIATO

Abbonamento annuale alla rivista + partecipazione a 4 incontri online con i nostri autori

MacGuffin 2021
24 numeri

4 pillole video

€ 50.00

50,00Aggiungi al carrello

Il MacGuffin
PER GLI AMICI

3 abbonamenti annuali alla nostra rivista. Il biglietto regalo te lo diamo noi.
MacGuffin 2021
24 numeri (x3)

Biglietto regalo per
amici (x3)

€ 80.00

80,00Aggiungi al carrello

È possibile abbonarsi pagando tramite Paypal o carta di credito.
Una volta effettuato il pagamento seguite le indicazioni che arriveranno via mail per l’iscrizione.

Che cos’è il MacGuffin?

MacGuffin è il periodico quindicinale ricco di scuse per dare il via al tuo cambiamento.

Ogni due settimane, di venerdì, direttamente nella tua casella di posta elettronica, troverai spunti di riflessione e di introspezione, grazie a contributi di counselor, artisti, psicologi, psicoterapeuti.
Ma non solo: libri, film, spettacoli, canzoni che contengono pretesti per cambiare.
O magari per restare quel che sei, solo con maggiore consapevolezza.

Nelle storie cinematografiche, si chiama MacGuffin la ragione stramaledettamene importante per cui un personaggio si tuffa in una nuova fase di vita. Nel nostro periodico, potresti trovare la tua.

Un assaggio di MacGuffin

L’antico che avanza, di Andrea Melis

Nella storia dell’umanità quasi sempre la forma si impone sulla sostanza.
Pergamene e rotoli, su cui si andarono trascrivendo secolari storie tramandate oralmente, prima o poi finivano, costringendo il contenuto – la narrazione – a riorganizzarsi in canti o in “capitoli” per rispettare le andate a capo e la fine dei margini. Ma si pensi anche alle volte architettoniche da affrescare, alla finitezza delle tele dei pittori, ai blocchi di marmo delle sculture. L’arte è quasi sempre costretta nei confini del suo supporto.

Leggi

Venerdì 22 gennaio – Negazioni

  • Perché si nega? E la negazione può avere una funzione positiva? E che cosa ha a che fare il negare con la nostra libertà di scelta?

non voglio perderlo mi abbono!